Share

Alocin, il cantante rap della Misericordia sogna un tour in giro per l’Italia: “Il mio testo racconta esperienze vere, sarebbe bello portarlo in giro”

“Non è un servizio è uno stile di vita”, parte così la canzone che ha reso celebre Alocin nel mondo delle Misericordie D’Italia. “Tutto pesa la metà” è un testo rap dedicato ai volontari di tutte le protezioni civili, in particolare al mondo delle Misericordie di cui lo stesso Alocin, fa parte. Ma chi è Alocin? L’ufficio stampa della Misericordia di Isola Capo Rizzuto lo ha raggiunto telefonicamente per conoscerlo meglio: “Mi chiamo Nicola Farnocchia, vivo a Monsagrati, piccolo paesino vicino Camaiore, in Versilia. Sono entrato in Misericordia nel 2012 e poco dopo ho affrontato la prima emergenza nel terremoto dell’Emilia. Un’esperienza che mi ha toccato profondamente, li ho capito l’importanza di fare volontariato e aiutare il prossimo”. Quindi, da quello che ci dici, la tua canzone è più che altro un’esperienza personale: “Assolutamente si, non avrei mai potuto scrivere questo testo se non vivevo quelle esperienze sulla mia pelle, in questi anni di Misericordia sono stati tanti gli interventi che ho fatto insieme ai miei colleghi, ognuno mi ha lasciato dentro qualcosa. Ogni giorno ci offriamo per il prossimo e ogni frase che c’è all’interno della canzone e un pezzo di vita vissuto”. Nel tuo video si vedono anche tre momenti toccanti, tre messaggi chiari: “Si, il primo messaggio è contro la violenza sulle donne, l’altro riguarda il sentimento che ogni volontario prova in ciascuno intervento e l’ultimo è un invito ai più giovani ad aderire al volontariato. Abbiamo dedicato l’anima per realizzare questo video e ringrazio tutto coloro che si sono prestati col solo obiettivo di rendere pubblico il lavoro che facciamo noi volontari”. Ora quali progetti ci sono per il tuo futuro? Magari un tour nelle Misericordie D’Italia? “Perché no, sarebbe bellissimo, la Misericordia è una grande famiglia da Nord a Sud e sarebbe straordinario conoscere le varie realtà italiane. Mi piacerebbe anche poter parlare e spiegare l’importanza di questo progetto, che non è fermo soltanto alla canzone ma ha l’obiettivo di far avvicinare tutti al mondo del volontariato. Inoltre, è importante sottolineare che tutto questo ha uno scopo benefico, il brano è in vendita su Itunes e Amazon e i fondi raccolti saranno interamente devoluti alle zone colpite dal terremoto per costruire una base operativa della Misericordia”. Infine, un invito da parte di Farnocchia: “Seguite la pagina Facebook e il canale You Tube di Alocin, presto pubblicheremo il backstage del video con interviste alla troupe”.

Qui il pezzo di Alocin