Share

LA FRATERNITA DI MISERICORDIA DI ISOLA IN PREPRAZIONE Al GIUBILEO DELLA MISERICORDIA 2 DICEMBRE 2015

Alla presenza della Comunità parrocchiale, di tutti i volontari, operatori, uffici, Direttivo, Magistrato, Governatore e Operatori di Miser icr, abbiamo celebrato in Duomo, dalle 19.00 alle 21.00 la Veglia di preghiera e riflessione in preparazione al Giubileo della Misericordia che avrà il suo inizio martedì 8 dicembre, festa dell’Immacolata.

La celebrazione è stata presieduta da don Edoardo in qualità di parroco e di Correttore della Misericordia.

Abbiamo vissuto intensamente il primo momento penitenziale invocando più volte nel canto la Misericordia del Padre, Gesù, per noi e per il mondo.

Abbiamo proclamato la Parabola del samaritano cui è seguita una forte omelia di don edoardo che ha centrato l’attenzione dei presenti sulla serietà del Giubileo che non si risolve con l’apertura di una porta ma che postula un radicale rinnovamento di vita personale e comunitario. Giubikliamo, per la Misericordia di Dio che non dimentica la miseria del suo popolo e se ne fa carico in Gesù ma siamo chimatai nel battesimo ad essere strumenti di questa Misericordia nel mondo a condizione che siamo pienamente in comunione con Cristo. Confessione ,riconciliazione quindi con noi stessi, con gli altri, con il creato, con Dio. Eucarestia : chi non si nutre di Cristo, chi non si offre con Cristo (fate questo in memoria di me) non può fregiarsi del nome Misericordia, può soltanto fare qualche gesto di solidarietà.

Nell’Adorazione silenziosa e cantata la Comunità ha espresso visibilmente l’impegno a vivere lo Spirito del Giubileo.

La celebrazione ha avuto, un ultimo momento con l’intervento del Governatore che ha testimoniato l’impegno delle Misericordie d’Italia a Betlemme con la fondazione della Misericordia quale strumento preziosissimo di aiuto a quelle popolazioni martoriate dalla guerra continua. Il Governato ha poi annunciato la prossima apertura della mensa per le famiglie che abbiamo voluto chiamare:”Ristoro Betania”, luogo ciè dove vogliamo accogliere condividendo insieme i pasti allo stesso modo di come Gesù veniva accoto a Betania nella casa di Marta maria e Lazzaro

#miseveglia  #lemisericordieperilgiubileo