Compiti: attenzione alle problematiche dei carcerati e delle loro famiglie-il centro di ascolto (non è solo distribuzione dei generi di prima necessità, ma raccolta delle istanze più urgenti)-i disabili-malati mentali e tossicodipendenti-far decollare il consultorio-problemi del lavoro-gli anziani-(non solo al maschile ma anche al femminile) – ragazzi al rischio.

Responsabile: Carterna Stillitano

Membri: Tipaldi Mario, Mailo Franco, Caterina Stillitano, Asteriti Marcello, Scalzi Filippo, Calabetta Pasquale, Suor Carmen Mantegari, Suor Piersilvia Cerruti.

Dell’Area Socilale fanno parte:

Gruppo “sorelle dei malati”

Foto grupo sorelle dei malati

Responsabile: Caterisano Filomena

Obiettivo: ottenere che ogni ammalato diventi consapevole della propria, speciale vocazione e missione: vivere e offrire la propria sofferenza, accettata come dono, in unione a Gesù

Recapiti: 0962/793159

Centro disabili “Matteo 25”

Foto grupo Centro disabili

Responsabile: Caterisano Filomena

Obiettivo: abbattimento del concetto di assistenzialismo; lotta all’emarginazione dei disabili

Centro di incontro sociale per anziani

Foto Centro per anziani

Responsabile: Sirto Massimo

Obiettivo: il centro nato nel 1986 vuole dare un punto di incontro alle persone anziane come momento di aggregazione e di socializzazione.

Recapiti: 339/2138506

U.N.I.T.A.L.S.I

Foto guppo associazione U.N.I.T.A.L.S.I

Responsabile: Don Edoardo Scordio

Segreteria: Caterina Stillitano

Obiettivo: è un associazione a carattere nazionale che dal 1903 si prodiga, nell’assistenza e cura dei malati disabili. si occupa in particolare dell’organizzazione di pellegrinaggi nei luoghi significativi della presenza di Maria: Lourdes, Fatima, Loreto, e altri santuari, mediante l’opera di volontari. l’associazione si prefigge di sostenere i suoi associati nella loro formazione spirituale

Recapiti: 0962/791333

Gruppo telefono amico

Responsabile: Avv. Luisa Bernardo

Obiettivo: il gruppo telefono amico nasce dall’idea di realizzare nel territorio di isola di capo rizzuto un servizio di ascolto e dialogo telefonico sul modello di “telefono amico”, che si ispira ai principi e alle caratteristiche enunciati nella carta nazionale di telefono amico italia. il servizio si propone di offrire ad ogni persona che vive momenti di crisi, di solitudine, di difficoltà a comunicare, la possibilità di essere ascoltata e di esprimersi liberamente, senza condizionamenti ideologici o religiosi e nel pieno anonimato.

Centro di ascolto “A. Rosmini”

Responsabile: Suor Carmen Montegari

Obiettivo: il centro d’ascolto ha per obiettivo l’ascolto delle problematiche socialie familiari più che la distribuzione dei beni alimentari e vestiari. riferisce alla commissione caritas del consiglio pastorale, che investe della problematica la comunità e la misericordia in particolare per le aree di sua competenza. cura le adozioni a distanza, in africa, venezuela, colombia, india.

Recapiti: 0962/792018