Share

La Misericordia accoglie nei Centri SPRAR 42 minori sbarcati ieri.

Nella serata di ieri Giovedi 7 Aprile 2016 la Prefettura ha avuto l’urgenza di sistemare 42 minori stranieri non accompagnati, arrivati la mattina sul porto di Crotone. Su richiesta del Sindaco Gianluca Bruno, la Misericordia di Isola Capo Rizzuto si è attivata immediatamente, dal CDA – CARA S. ANNA è partito un bus per il trasferimento per poi essere sistemati nei Centri SPRAR di Capo Piccolo, Capo Rizzuto e Cannella. 

Un’operazione che ha impegnato tutti i settori della Misericordia, sotto il coordinamento del Governatore Leonardo Sacco, con la partecipazione della Vicedirettrice Caterina Ceraudo del CDA-CARA S. Anna, del Supervisore dei Centri SPRAR Rosa Viola, della Protezione Civile della Misericordia Aurelio Muraca, insieme agli Uffici Amministrativi ed agli operatori tutti, un’operazione riuscita con successo, dando agli ospiti una sistemazione immediata e confortevole.