Share

“Infiorata di San Francesco” a Petilia Policastro: protagonisti anche i minori dello Sprar della Miser.Icr

Hanno preso parte anche i minori del Centro Sprar “Mamma Giuseppina” di Petilia Policastro, gestito dalla Miser.Icr, alla tradizionale “Infiorata” promossa nel medesimo comune in onore di San Francesco di Paola.
I ragazzi dello Sprar hanno supportato i rappresentanti dell’associazione “Natess”, organizzatrice dell’iniziativa, allestendo di fiori e colori il viale che conduce in piazza San Francesco, proprio davanti all’omonima chiesa. Il tema che l’associazione “Natess” ha scelto di rappresentare nei riquadri dell’infiorata è la povertà. I minori dello Sprar “Mamma Giuseppina” hanno riprodotto assieme agli operatori diversi disegni raffiguranti la povertà d’animo, quella vera ed autentica che non conosce etnia. L’iniziativa si è rivelata essere un importante momento di aggregazione e integrazione, visto il coinvolgimento di moltissimi giovani del luogo: oltre ai minori stranieri dello Sprar ed ai rappresentanti dell’associazione organizzatrice, sono infatti stati coinvolti anche gli studenti del liceo scientifico “Lombardi Satriani” di Petilia, gli scolari delle scuole medie e il laboratorio di “Arteterapia”.