Share

Inizio dei tirocini formativi

Sono stati attivati nei giorni scorsi, grazie alla collaborazione tra la Provincia di Crotone, la Misericordia di Isola di Capo Rizzuto e la società Il Quadrifoglio dei tirocini formativi rivolti ai migranti oggi beneficiari del Centro SPRAR “Oasi del Mediterraneo” gestito dalla Misericordia di Isola di Capo Rizzuto in loc. Marinella.

Il tirocinio formativo consiste in un periodo di formazione utile all’acquisizione di nuove competenze da utilizzare, non è assimilabile in alcun modo ad un rapporto di lavoro subordinato e la cui finalità principale è quella di favorire l’inserimento socio-lavorativo dei beneficiari.
In questa ottica, l’equipe di professionisti che lavora nei centri SPRAR gestiti dalla Misericorida di Isola di Capo Rizzuto, si sono da tempo attivati non solo per individuare le competenze lavorative e le aspirazioni dei singoli beneficiari al fine di costruire insieme a loro un progetto di inserimento lavorativo, ma anche la ricerca nel territorio isolitano della offerta lavorativa esistente.
Il risultato, con tutte le difficoltà della congiuntura economica soprattutto nei nostri territori sempre più asfissiante, è stato quello di poter comunque inserire 5 fortunati beneficiari in un contesto lavorativo.
I beneficiari, coadiuvati dai loro tutor, ma anche dell’equipe del Centro, effettueranno questo percorso formativo in tre diversi campi lavorativi: saranno impegnati nel campo dell’enogastronomia con la società Il Quadrifoglio, come giardinieri con la Miser icr e in qualità di operatori di Protezione Civile con la stessa Misericordia di Isola di Capo Rizzuto.

Ogni tirocinio formativo avrà la durata di tre mesi, un’esperienza lavorativa di carattere teorico-pratica che prevede un impiego di circa 20 ore settimanali durante le quali i beneficiari saranno affiancati da operatori specializzati.