Share

Migranti: Minniti, attivare lavori utili non retribuiti

Serve “la possibilità di utilizzare i richiedenti asilo per lavori di pubblica utilità, finanziati con fondi europei. Non si creerà una duplicazione nei mercati del lavoro, perché non sarà un lavoro retribuito”. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Marco Minniti, in audizione alle commissioni riunite Affari costituzionali di Camera e Senato. “Bisogna evitare il vuoto dell’attesa”, ha aggiunto, ricordando che i richiedenti asilo aspettano fino a due anni una risposta alla loro domanda (ANSA).