Share

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO P.A.C.E.

Ieri 20 Ottobre 2014, nei locali del Ceramidà di Isola Capo Rizzuto, si è tenuta la presentazione del progetto P.A.C.E. (Progetto per l’Accoglienza, la Convivenza e l’Eguaglianza), finalizzato al rafforzamento del dialogo interculturale tra la comunità ospitante e le comunità immigrate residenti nel Comune di Isola di Capo Rizzuto e nella Provincia di Crotone.

Ieri 20 Ottobre 2014, nei locali del Ceramidà di Isola Capo Rizzuto, si è tenuta la presentazione del progetto P.A.C.E. (Progetto per l’Accoglienza, la Convivenza e l’Eguaglianza), finalizzato al rafforzamento del dialogo interculturale tra la comunità ospitante e le comunità immigrate residenti nel Comune di Isola di Capo Rizzuto e nella Provincia di Crotone.

Durante la conferenza stampa sono intervenuti: Francesco Notaro per il Comune di Isola di Capo Rizzuto, Pietro Carolei quale Presidente della Cooperativa sociale “Promidea”, Pietro Astorino dell'”Adopera S.r.l.”, Leonardo Sacco Governatore della “Misericordia” Isola di Capo Rizzuto, Umberto Caputo referente dell’Associazione di volontariato “Camelot”, la Dott.ssa Angela Macrì referente della Provincia di Crotone e Don Edoardo Scordio Sacerdote della Parrocchia “Maria Assunta O Ad Nives”.

Numerosi sono stati gli aderenti all’evento che, oltre alle istituzioni, ha visto la partecipazione di alcune scolaresche e di molti stranieri residenti nel Comune di Isola di Capo Rizzuto. All’esito della conferenza stampa si è svolta l’inaugurazione della cittadella dell’immigrazione, spazio vivo e partecipato per le comunità straniere residenti nel Comune di Isola di Capo Rizzuto e luogo d’incontro con la comunità ospitante.

Diverse saranno le iniziative e le attività da svolgersi all’interno della cittadella dell’immigrazione al fine di favorire una maggiore conoscenza dei diversi patrimoni culturali nonché di sensibilizzare alla multiculturalità e all’interreligiosità come elemento di educazione alla pace.