Share

Sbarco di 610 migranti nel porto di Crotone

La Misericordia di Isola Capo Rizzuto, ha partecipato alle operazioni di soccorso che ha visto oggi lo sbarco di 610 migranti giunti presso il porto di Crotone, a bordo della nave “VEGA” della Marina Militare. Le attività correlate allo sbarco sono state espletate nel pieno rispetto delle condizioni di sicurezza, con il coordinamento della Prefettura di Crotone e la collaborazione di Capitaneria di Porto, Forze di Polizia, Comune di Crotone, SUEM 118, Associazioni di volontariato e Organizzazioni Umanitarie. All’arrivo della nave, sono state immediatamente attivate le procedure per il primo soccorso, secondo il piano concordato in Prefettura nella riunione operativa tenutasi nella serata di ieri, 7 giugno, nel cui ambito sono stati definiti gli aspetti organizzativi e logistici di dettaglio.

I migranti sbarcati sono, in prevalenza, di nazionalità sub-sahariana e, tra loro, 13 minori non accompagnati, che sono stati affidati ai Servizi Sociali del Comune di Crotone, che ne cureranno la sistemazione. Dopo lo screening sanitario, 147 migranti sono stati ospitati presso il CARA di Isola Capo Rizzuto e gli altri verranno trasferiti in Centri di altre regioni, secondo il piano di riparto definito dal Ministero dell’Interno.

Alcuni Momenti: